Museo Lechi

presso Palazzo Tabarino (ex sede municipale)
viale Martiri della Libertà 33
Inaugurato nel 2009

Orari di apertura:
da mercoledì a sabato 10-13 e 14.30-18;
domenica 15-19

 

Xavier: Io adoro l’arte, questo Museo è un gioiello!

Christina: Sapevi che ospita 185 opere, tra dipinti, disegni e stampe? E la biblioteca contiene circa 1500 volumi di storia e arte.

Xavier: Certo! Sono il frutto della donazione che il conte e notaio Luigi Lechi fece al Comune di Montichiari nel maggio 2005. Aveva lavorato come notaio a Montichiari dal 1957 al 1999 e sicuramente anche per questo desiderò lasciare questo patrimonio alla comunità monteclarense.

Christina: Un gesto davvero meraviglioso. E la collezione è straordinariamente preziosa. Del resto, la famiglia Lechi ha una storia secolare di collezioni di opere. Luigi Lechi ne riprese la tradizione fin dal 1961, alla ricerca e raccolta di grandi capolavori, soprattutto della scuola lombarda dal Cinque al Settecento.

Xavier: Queste quattordici sale, così suggestive, sono la giusta dimora per un tesoro artistico del genere.

Christina: Mi sono innamorata dell’allestimento, ogni dettaglio concorre a rendere la visita al Museo una grande esperienza.

Xavier: E le sale al piano terra ospitano spesso eventi e mostre temporanee che arricchiscono ulteriormente il valore di questo luogo magico.